benvenuti

Buongiorno e benvenuti a chi passa a visitarmi...
in questo blog troverete di tutto un pò (dei miei passatempi e delle mie piccole passioni quotidiane) lavoretti e creazioni varie, idee regalo, qualche istruzione, tanto uncinetto, un pò di maglia, prove di cucito, e poi borse borsette e borsellini, centri centrini e centroni, calzette e calzotte, sciarpe e sciarpone, scaldapolsi e scaldagola, collane ciondoli e bracciali, accessori diversi e tanto altro, tutto coloratissimo e fatto con Passione Amore e Fantasia ma soprattutto fatto a mano artigianando...
e... opsss... scusatemi per la grafica o i difetti del blog ma tecnologia e magalì non vanno ancora molto d'accordo...
se poi vi va di lasciare un segno del Vostro passaggio, con un commento, sarebbe molto carino e gradito...

mercoledì 17 febbraio 2016

tunisino? no grazie, mi arrangio da sola...

eccomi qui, dopo tanti accenni e alcune richieste da parte di chi ha ricevuto i miei lavori, che riesco finalmente a parlarvi del punto tunisi, o tunisino…. con cui ho fatto davvero tante cose negli ultimi anni…. l’ho scoperto per puro caso trovando un piccolo tutorial fotografico in un sito americano… no, era inglese…. o forse tedesco? no no, era ucraino…. hmmm scusate ma non ricordo nemmeno in che lingua fosse… di sicuro non italiana e nemmeno inglese francese o spagnola, perchè in questi casi magari qualcosina riuscivo a tradurmi anche da sola, dato che con il traduttore automatico, visti i termini uncinettosi e le abbreviazioni presenti, è praticamente impossibile farlo.

Alla fine, come spesso faccio per far prima, mi son guardata in presa diretta le quattro foto e ho provato subito…. e solo ora posso anche dire che le ho guardate proprio male… oppure che senza volerlo ho guardato una cosa per un’altra e ora non ricordo più che il titolo forse non era solo “punto tunisino” e poi capirete perché dico questo….

insomma inizio la prova e vien subito fuori un bel lavoro…. a differenza di altre volte o altri nuovi punti, magari più laboriosi e che richiedono più tempo e dedizione, oltre che qualche prova strafalcione se non addirittura un temporaneo abbandono…. invece, strano ma vero, questa volta il nuovo lavoro, è subito apparso godurioso per me! 
e con un sacco di pregi: era diverso dai soliti punti, la lavorazione finita restava bella piena, quasi doppia come spessore e consistenza, quindi molto più morbidosa e soprattutto calda, rispetto a quelle con i punti più classici e soprattutto la trama, il disegno che si formava alla fine con il filato, mi piaceva veramente tanto!!! un punto mai visto prima né ai ferri né a unciunci… e in più era facilissimo…
quindi figuriamoci se non mi lascio prendere da uno dei miei impeti creativi!
che nome avevamo trovato poi l’altra volta nel post dei guantini senza dita? va beh… poco importa…. insomma con questo punto parto subito di buona lena e, come già vi ho raccontato, eccomi coi lavori a raffica….

 maxi gilet panna in lana tweed

maxi gilet panna in lana tweed

centinaia di scaldagola, patte di chiusura per le borse, borse intere, borsellini, un paio di berretti di prova, colletti nuovi per altri maglioni, qualche altro lavoro un po’ più impegnativo o di maggiori dimensioni, tipo i maglioni (pochi) e la coperta colorata che già vi ho fatto vedere in anteprima a inizio blog (quando l’ho aperto) ma per la quale farò presto… ehm ehm… presto… grande eufemismo fin troppo ottimista…. diciamo che è da tanto che vorrei, con tutte le mie più buone intenzioni, dedicargli un post apposito e più dettagliato, (fatto! e link aggiunto aggiornamento febbraio 2017) visto quello striminzito dei miei primissimi giorni di blog, così come spero di farlo per i golfini fatti due/tre anni fa, detto tutto!, e così come già lo scorso anno speravo per questo gilettone caldo caldo, che vi mostro oggi ma anche lui con un paio d’anni sulle spalle, come tantissimi altri miei lavori ma…. e qui arrivan le dolenti note… due son le cose: o troviamo qualcuno che una volta per tutte inventi ste benedette giornate di tre o quattrocento ore oppure dovrei iniziare a dedicare le mie solo ed esclusivamente al blog per almeno sei-sette mesi, così forse riesco finalmente a mostrarvi gli arretrati dei lavori…. ma per ora non riesco proprio…. a malincuore ma così è…. nonostante tutta la mia buona volontà… ancora ho bisogno di un lavoro ordinario e più remunerativo in termini di eurini e un po’ di tempo da dedicare, felicissimamente, all’Amore mio grande… cucciolo di uomo…. tesoro mio…. oltre che alla casa e al resto della famiglia, ovviamente!

maxi gilet panna in lana tweed

maxi gilet panna in lana tweed

tornando al punto tunisino, dicevo che ho potuto appurare (e proprio da poco) che quello da me utilizzato è in realtà una derivazione del punto originale…. di quello che credo sia il punto base….
e l’ho scoperto per puro caso anche grazie ad una amica di blog, Carmela di Pyros & Patch e a questo suo meraviglioso post in cui ci sono tante belle copertine lavorate ad uncinetto! e mentre ero lì che me lo godevo tranquilla arrivo a quella rossa con l’alberello, leggo tunisino e mi dico “ma… ma questo non mi pare come quello che faccio io…. sarà una variante… come se ancora avessi dubbi di quanto sia brava Carmela!”…. e poi giusto per curiosità ho provato ad approfondire in giro per il web andandomi a cercare maggiori dettagli sul tunisino e anche qui ci sarebbe una storia da raccontare…. giusto per farvi capire: sono anni! non settimane, non mesi: anni! che lavoro anche il tunisino oltre agli altri punti di uncinetto più classici…. e cosa faccio io? eh sì…. in questo, come in tanti altri casi, prima inizio, provo, paciugo, sperimento, mi arrangio da sola, vado avanti e continuo imperterrita con i miei mille lavori e poi? e poi vedo la copertina di un’amica con lo stesso nome che conosco (e che penso di usare ormai da anni) ma diversa nel risultato finale e allora, visto che lei è di sicuro più esperta di me, ecco arrivare il dubbio che mi fa andare alla ricerca di….
insomma come al solito “dopo aver fatto l’esame, studio”…. ecco questo faccio solitamente con le mie creazioni e non solo….

però…. in questo caso come in molti altri…. felice anche così…. d'altronde non potrebbe essere altrimenti: questa sono io! e adoro il mio punto tunisino così come le sue varianti, molte delle quali nel frattempo ho provato a fare e, ora posso dirlo, mi piace molto anche il punto base…. che per me però resterà sempre una derivazione ;-))))

maxi gilet panna in lana tweed 

per quanto riguarda la lavorazione vera e propria, per tutti i tipi di punto tunisi, a me viene da descriverla come una specie di incrocio tra quella a uncinetto e la maglia ai ferri.... con qualche differenza in entrambi i casi... 
per quel che riguarda l'uncinetto, rispetto ai punti soliti che si lavorano uno alla volta, col tunisino si formano caricando i vari fili (punti) all’andata e si scaricano al ritorno chiudendo i fili a due a due…. 
quindi durante ogni giro ci ritroveremo ad avere, e qui la similitudine con la lavorazione ai ferri, tutti i punti caricati sull'uncinetto (ma per così dire ancora aperti, da finire) apparentemente come con il lavoro a maglia (ferri) ma con la differenza che il punto vero e proprio è finito solo con la chiusura al ritorno.... con i ferri invece vediamo sempre i punti caricati su uno dei due ferri ma sono finiti perchè vengono lavorati, anche in questo caso, uno alla volta...
col tunisino invece il punto finito lo vediamo solo alla fine del giro completo (quindi andata e ritorno) e poi avremo la nostra solita unica asola, sola soletta, come con l'uncinetto classico!


maxi gilet panna in lana tweed

credetemi è più facile a farlo che a dirlo ma ciò che vi vorrei provare a spiegare oggi, è la differenza tra il punto utilizzato da me e il vero punto base.... per come ho capito io guardando il lavoro nella foto, direi che quello ufficiale si lavora puntando l'uncinetto sul primo filo che troviamo del punto sottostante, mentre con la mia lavorazione (sbagliata, anzi: di cui devo trovare il nome) si punta l’uncinetto nello spazio che si forma tra un punto e l’altro nel giro precedente…. quindi i punti restano poi intersecati di giro in giro con quelli del giro appena fatto ed effettivamente il tempo di lavorazione è un pochino più lungo perché in pratica è come se lavorassimo mezzo giro alla volta invece di uno ed il lavoro, rispetto all'uncinetto tradizionale ma anche ad altri punti di tunisino, resta più pieno e bello spesso ma molto morbido, come se fosse doppio (credo e spero che dalle foto in primo piano del punto si capisca cosa intendo)…..

per ultima cosa vi dico che si possono usare sia gli uncinetti normali, più adatti però ai piccoli lavori, che quelli specifici più lunghi, oppure, ancor meglio, quelli con le apposite prolunghe semirigide, per lavori di più grandi dimensioni....

maxi gilet panna in lana tweed 

riepilogando: avete presente quando si dice sbagliando si impara? ecco, anche se ho odiato quanto basta sentirmelo ripetere da bimba, in questo caso sono stata ben felice di aver sbagliato….. mi piace sempre tanto il mio punto tunisi…. e a voi?

alla prossima per un paio di altre varianti del punto base… ops di entrambi i punti base… sia del base base che del base magalì! perchè nel frattempo mica mi son fermata ad un solo tipo di punto io.... ;-)))) mai fermarsi.... 

! ! !   buona serata   ! ! !

* * *

27 commenti:

  1. oddio che ridere Sinide!!!!! leggo il titolo e rido, quasi spaventata di ciò che leggerò.... inizio e oddio non mi sono più fermata!!!!! ma allora sei una millantatrice!!!!!!! altro che tunisino!!!!! ma che spettacolo fare l'esame e poi studiare, soprattutto come in questo caso che l'esame viene passato a pieni voti!!!!
    io questo punto lo propongo così: PUNTO MAGALI', vediamo se qualcuno ha altre idee, io propongo questo nome, fai partire un sondaggio daiiiiiii, non possiamo più chiamarlo punto tunisino!!!! grandissima Sinide! tu sei una artista completa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura.... mannaggia tu mi esalti troppo!!! dai che poi me la credo!
      comunque per il nome ho già letto gli altri commenti e direi che è approvato ma... sigh... putroppo questo nome già lo avevamo usato per il punto tela (che non sapevo esistesse già....) comunque va bene dai! diciamo che per la seire punti col tunisino ancora non esiste quindi si può fare ma diciamo anche che appena ho un pò di tempo cerco qualcosa di più e vi saprò dire... e fidati che non credo di aver inventato nulla....
      ma in ogni caso non posso non ringraziarti per le tue sempre splendide parole per me!
      baci baci baci

      Elimina
  2. Cara Magalì, non ce che dire! sei veramente brava, complimenti.
    Certi lavori si vede subito che è una mano esperta che li fa, credo che ci abbia voluto del tempo per sapere lavorare come sai tu.
    Ciao e buona serata cara amica, cercando sempre di sorridere:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tomaso caro.... sempre gentile e attento tu! sei un tesoro....
      effettivamente l'uncinetto l'ho sempre fatto, fin da bimba, ogni tanto lo accantono per altre cose e le diverse passioni sopraggiunte negli anni ma rimane sempre il "primo amore" per le mie creazioni...
      sorridere sempre, certo.... bravo!
      buona serata a te e famiglia....

      Elimina
  3. Cara,fantastica e bravissima Magalì...leggere i tuoi post mi ritempra alla fine della giornata!! Ti immagino a uncinettare..creare ..provare filati e punti...Che gioia!! Il tuo entusiasmo è contagioso!!..Fai bene a provare tutte le varianti del punto tunisi,ce ne sono ancora diverse,è un punto versatile e non ci crederai ma a volte dà un effetto anche leggero e morbido.Mi piacciono molto i tuoi lavori!!...Adotterò con gioia il punto base Magalì!!!! Un grande abbraccio..
    Carmela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Carmela! bene! son contenta ti piaccia anche questa versione...
      grazie infinite per le tue parole! che ritemprano me...sempre! hai immaginato bene, faccio proprio così, come hai scritto tu..... anche se ogni tanto l'entusiasmo prende l'ascensore.... mica sempre su! ma cerchiamo di vedere il lato buono anche di questo!
      delle varianti ne ho provate un paio.... "presto" ;-)) arrivano anche quelle... mi sa che alla fine l'unico che ancora mi resta da provare è il base vero! ma mi rifarò senz'altro alla prima occasione... ora sto trafficando con altre cose...
      bacioni grandi

      Elimina
  4. Appoggio in pieno la proposta di Laura sul nome del punto :) e poi aggiungo che pur non capendo nulla di punti aperti e punti chiusi - io al massimo arrivo a fare una catenella e forse con un po' di memoria un punto alto - solo chi è dotata di bravura e capacità può interpretare a proprio modo un punto, creandone uno nuovo! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco qui... se ti vedi arrivare due o tre commenti di risposta non farci caso!
      oggi ho già provato tre volte a rispondere ma alla fine mi parte qualcosa e insomma.... boh.... a me si cancella tutto e riparto da capo ma a te non so cosa possa arrivare....
      dicevo
      grazie sei troppo buona anche tu.... diciamo che l'uncinetto mi piace sempre e l'ho sempre usato, ma non invento nulla di nuovo! non sia mai... provo, questo è sicuro, mi piace sempre sperimentare cose nuove, però son tutte cose che esistono già, ahimè.... in ogni caso mi piace anche spaziare al di là dei soliti centrini della nonna (ne ho fatti mai tanti da ragazzina) o maglioni e c'è da dire che ora ci sono davvero tante possibilità anche in questo ramo di lane filati uncinetti ferri & c.
      un bacione grande e grasssssie davvero di cuore!

      Elimina
  5. Troppo forte Sinide!! Avevo qualche dubbio che non fosse lo stesso punto tunisi che sapevo io....però devo ammetterlo inventarsi un punto non è cosa da tutti!!! Brava tra l'altro mi piace molto il tuo Punto Magalì!!!
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Elena! sei carinissima ....
      vedi? anche tu fai quello giusto! alla fine è l'unico che io non ho mai provato... ora (beh ...ora... diciamo appena ho un pò più di tempo) vado a vedere di ritrovare sto sito dove ho curiosato anni fa e cerco il nome, esiste di sicuro... oppure ho proprio guardato male le foto! boh....
      un abbraccio e buona serata

      Elimina
  6. brava sinide!!! innanzitutto sei un'ottima intrattenitrice.. starei ore a leggere i tuoi post per scoprire come nascono i tuoi lavori!! il risultato è sempre adorabile e mai banale, adoro la tua originalità!!!
    Vero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Veronica! sei dolcissima.... grazie davvero per tutti tuoi complimenti e le bellissime parole per me! sei troppo buona!!!
      per quanto riguarda le ore... hmmm sì sì, ti credo che ci stai ore: sono luuuuuunghissimi!
      baci grandi, buona serata!

      Elimina
  7. Ciao Sinide, ho imparato da poco a lavorare con l'uncinetto tunisino e guardando i tuoi lavori molto belli, mi chedevo: "ma perchè il mio ha le barrette dritte ,invece il tuo dà il senso di morbido ed è intercalato? Dove sbaglio?" Ahahahahah! Ora leggendo il tutto ho capito!Sei una forza ed è molto piacevole leggere i tuoi posts...e sia: punto base Magalì!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai visto? e il bello è che me ne sono accorta poco prima di questo ultimo Natale! sono davvero anni che pasticcio con il tunisino "base", convinta eh!! e mi dicevo anche "ma cerca anche altri punti dai, sempre sto punto!" ma mi piaceva talmente che alla fine ho perseverato sempre così.... d'altronde, lo ammetto, mi piace e pure tanto.... nonostante i tanti lavori non mi ha ancora stancato, perciò ben venga l'errore.... ora però rimedio eh, devo assolutamente provare il vostro!
      e cercare il vero nome di questo.....
      un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  8. Per una negata di uncinetto e ferri come me i tuoi post sono pura voglia di sapere e di sperare che un giorno, magari lontanissimo, possa riuscire anche solo a tenerli in mano... un abbraccione e complimenti di cuore. Sei strepitosamente brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie infinite Sabrina!
      e guarda che la cosa è reciproca, anche io quando vedo i lavori con le perline penso lo stesso.... anzi no, io so già che nemmeno mi ci metterò mai... solo l'idea di provare con quelle perline piccine.... uuuhhh ... giusto infilarle ma per poterci fare qualche bracciale all'uncinetto, diversamente non potrei mai... la vista non credo me lo permetterebbe più!
      un bacione grande! buona serata.....

      Elimina
  9. Inutile dirti che per me è arabo allo stato puro... ma tu sei una maestra!! Che dirti se non che resto ammirata... io in questi punti mi ci perdo, inciampo, e mi srotolo :P :D
    Un abbraccio grandissimo cara Sinide ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah Vivy...
      arabooooo?!?! no no! tunisino...ho detto tunisino!
      scusami non ho saputo resistere ;-))))))
      anche io mi sono inciampata e srotolata! ahahahah
      sei troppo forte tesoro!!!! grazie grazie mille volte grazie!!! delle tue parole (non solo queste ma anche dei tuoi post!) e di tutto!
      baci grandi. buona serata a voi!!!!

      Elimina
  10. Sinide, mi fai morir dal ridere, come sempre. =)))))))))
    Io non ho mai provato nessun tunisino, né quello base base, né quello base Magalì.
    Ma sono belli tutti e due, chissà se prima o poi mi verrà voglia.
    Molto originale anche il gilettone, barava. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sì che ti viene la voglia....dai dai prova! vedrai che f... che forte!!!
      stasera non dovrei rispondere ai commenti... anzi penso che agli altri ti rispondo domattina... è meglio!
      è un'altra di quelle serate tipo quel pomeriggio.... ricordi? o era mattina? boh.... va beh...
      grazieeeee del giretto.... baci baci

      Elimina
  11. Bravissima come sempre la nostra maghetta Magalì...Il gilè è bellissimo e trovo molto adatto questo punto anche per i guanti a mezze dita ..ne vado pazza..dobbaimo parlarne..
    Buona serata a mica mia..
    Bacissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nella!
      grazie, sei sempre carinissima con me!
      nel post dei mezzi guanti ce n'è anche un paio a punto tunisi... quelli blu con le righine bianche....
      te lo indico qui per comodità
      http://sinidemagali.blogspot.com/2016/02/mezzi-guanti-e-confidenze-creative.html

      bacioni cari... buona serata anche a te....

      Elimina
  12. Che bel lavoro. Ti faccio tanti complimenti per i tuoi lavori, realizzati sempre con grande impegno e alla perfezione e che osservo sempre con molto interesse...
    A presto
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Maris! ma grazie!!!! sei carinissima e molto gentile! mi fa piacere che ti piacciano e che noti i dettagli.... anche io ammiro sempre le tue splendide creazioni... tutte belle.... sono solo vergognosamente indietro con le visite a "nuovi" blog... ma il tempo, lo sai, sempre tirrano è! spero di rifarmi al più presto...
      un abbraccio, buona serata

      Elimina
  13. Che bello questo tuo lavoro! Io è tanto che volevo provare l'uncinetto tunisino, ma poi non mi decido mai. Quante belle cose fai, sei proprio infaticabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra,
      grazie sei carinissima e direi che anche tu non scherzi a fatiche varie.... sempre bravissima...
      il tunisino l'ho provato per caso ed è stato amore immediato! che continua insiste e persiste..... bello da lavorare, un pò diverso dai soliti punti di uncinetto, e fantastico il risultato.... almeno a me questa trama piace proprio tanto!
      un abbraccio forte! buona domenica (e anche quel che resta del sabato!) <3

      Elimina
  14. Sinide, non ho potuto resistere!!! Dato che anche io uso il tunisino e mi piace anche un sacco e l'ho anche provato unendolo alla lavorazione con uncinetto normale, ho voluto venire a vedere come mai il mio punto base fosse diverso dal tuo ...DEVO ASSOLUTAMENTE provare il PUNTO MAGALI'!!!!!!!! Grazie per questa tua fantsia e grazie per le risate che mi faccio quando leggo i tuoi post (anche se era un bel pezzo che non bazzicavo nel "mondo Blog")
    BUONA CREATIVITA'!!!

    RispondiElimina

♡ le vostre visite per me sono un onore e se avete voglia di lasciare un commento mi farete felice ♡
risponderò direttamente dalle mail di g+ e nei tempi più brevi possibili, quindi le mie risposte, se non
utili per le creazioni, da novembre 2016 non appariranno più nel blog... ♡ buona giornata a tutti ! ♡
... ops... controllate per cortesia di non essere "noreply" altrimenti non vi arrivano le mie risposte ♡