benvenuti

Buongiorno e benvenuti a chi passa a visitarmi...
in questo blog troverete di tutto un pò (dei miei passatempi e delle mie piccole passioni quotidiane) lavoretti e creazioni varie, idee regalo, qualche istruzione, tanto uncinetto, un pò di maglia, prove di cucito, e poi borse borsette e borsellini, centri centrini e centroni, calzette e calzotte, sciarpe e sciarpone, scaldapolsi e scaldagola, collane ciondoli e bracciali, accessori diversi e tanto altro, tutto coloratissimo e fatto con Passione Amore e Fantasia ma soprattutto fatto a mano artigianando...
e... opsss... scusatemi per la grafica o i difetti del blog ma tecnologia e magalì non vanno ancora molto d'accordo...
se poi vi va di lasciare un segno del Vostro passaggio, con un commento, sarebbe molto carino e gradito...

domenica 8 marzo 2015


!!!       VIVA  LE  DONNE       !!!

FESTA DELLA DONNA: STORIA DELL'8 MARZO

La giornata della donna, che si festeggia ogni anno l'8 marzo, è stata istituita per ricordare da un lato le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne, dall'altro le discriminazioni e le violenze subite dalle donne.
L'origine della festa della donna ha radici molto antiche. La scelta dell'8 marzo si fa risalire tradizionalmente ad una tragedia accaduta nel 1908, che ha avuto come protagoniste le operaie dell'industria tessile Cotton di New York. Queste donne, nei giorni precedenti all'8 marzo, iniziarono uno sciopero per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare.
L'8 marzo Mr. Johnson, il proprietario dell'industria, bloccò le porte per impedire alle donne di uscire. Poi venne dato fuoco alla fabbrica e 129 operaie morirono bruciate vive. In ricordo di questa tragedia, Rosa Luxemburg propose di istituire questa data come giornata di lotta internazionale a favore delle donne.

questo l’ho estrapolato da qui:   ***   

Inoltre qui:   ***        qui:   ***         e anche qui:   *** 

ci sono altri approfondimenti e curiosità.

Anche perché resta aperta la polemica sulla veridicità del fattaccio delle operaie uccise dal rogo in fabbrica e della sua collocazione storica…
io a dire il vero ci ho sempre creduto e infatti l’ho sempre considerato più un giorno di lutto mondiale che di festa ….. al punto di ringhiare ogni anno, ad ogni uomo e ad ogni mimosa ricevuta.
Ma voglio ricredermi (fosse anche solo perché solo gli stupidi non cambiano mai idea) e quindi, nonostante tutto e per i motivi validi e importanti che hanno portato all’istituzione della Festa vera e propria, voglio fare a tutte le Donne il mio immenso Augurio per questa giornata che spero in qualche modo sia speciale per ognuna di Voi
…..
e allora mai come ora    VIVA  LE  DONNE  !!!

sempre e per sempre, in ogni parte del mondo e per tutti i giorni ! ! !

Grazie di Cuore a tutte le Donne (vere) che hanno fatto parte della mia Vita e ricordate sempre che:

le Donne di carattere fanno paura agli uomini deboli ma fanno impazzire gli Uomini veri

magari ricordatelo anche ai maschietti che avete intorno… e fate in modo che ogni giorno possa essere una Festa …..di Felicità …. di complicità con chi Amate…. di Soddisfazioni per ciò che fate e per ciò che siete o che potrete diventare… e di ogni altra piccola grande cosa che Vi rende Speciali e Uniche……..

Bacioni e grandi abbracci a tutte Voi…..




4 commenti:

  1. Ciao Magalì, grazie per la tua visita, anche la tua "casa" virtuale sta venendo bene e con l'aiuto di Iole sarà ancora più bella! Complimenti per i tuoi lavori, spazi con naturalezza da una tecnica all'altra, ottenendo splendidi risultati. Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Grazie Susanna,
    come suol dirsi: ci si prova. e per ora qui è davvero tutto un tentativo. Il tuo nuovo blog è molto bello e i colori che hai scelto sono eleganti e mi piacciono molto.
    Grazie per la visita e .... passa a trovarmi quando vuoi.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. questo augurio fa riflettere, debbo ammettere che quando parli seriamente schiacci i tasti giusti per far riflettere, almeno questo è quello che accade a me; non l'avevo letto questo post, e ora leggendolo, ho scoperto che non fu un incidente, bensì un atto di crudeltà gratuita, ancora più deplorevole; mi leggerò poi con calma anche gli articoli che ne parlano;

    RispondiElimina
  4. mi fa piacere leggere cosa hai scritto a riguardo..... e in genere su di me! grazie infinite Laura.... questa è purtroppo una storia triste, vera o no che sia la faccenda dell'incendio in fabbrica, di sicuro ci sono ancora mille e mille passi da percorrere... la strada è lunga e ancora dovrà e dovremo, a parer mio, farne ancora tanti di passi.....

    RispondiElimina

♡ le vostre visite per me sono un onore e se avete voglia di lasciare un commento mi farete felice ♡
risponderò direttamente dalle mail di g+ e nei tempi più brevi possibili, quindi le mie risposte, se non
utili per le creazioni, da novembre 2016 non appariranno più nel blog... ♡ buona giornata a tutti ! ♡
... ops... controllate per cortesia di non essere "noreply" altrimenti non vi arrivano le mie risposte ♡