benvenuti

Buongiorno e benvenuti a chi passa a visitarmi...
in questo blog troverete di tutto un pò (dei miei passatempi e delle mie piccole passioni quotidiane) lavoretti e creazioni varie, idee regalo, qualche istruzione, tanto uncinetto, un pò di maglia, prove di cucito, e poi borse borsette e borsellini, centri centrini e centroni, calzette e calzotte, sciarpe e sciarpone, scaldapolsi e scaldagola, collane ciondoli e bracciali, accessori diversi e tanto altro, tutto coloratissimo e fatto con Passione Amore e Fantasia ma soprattutto fatto a mano artigianando...
e... opsss... scusatemi per la grafica o i difetti del blog ma tecnologia e magalì non vanno ancora molto d'accordo...
se poi vi va di lasciare un segno del Vostro passaggio, con un commento, sarebbe molto carino e gradito...

domenica 29 gennaio 2017

il forziere dei pirati
idea per regalare soldini in modo originale

della serie “so resistere a tutto tranne che alle tentazioni” eccovi il mio scrigno del tesoro fatto e realizzato in quattro e quattr’otto per partecipare alla raccolta dell’Amica Daniela - Decoriciclo, che sempre se ne inventa di nuove e stimola anche noi che la seguiamo…




l’idea principale è (era) nata per un matrimonio (estivo) però si può tranquillamente rielaborare per tante altre occasioni…
quello che son riuscita a fare in questi giorni, sia per praticità e disponibilità di mezzi, che per necessità di tempo (che non hoooooo) direi che per il contenuto si adatta di più ad un regalo per i bimbi, vista la misura della scatolina e le monete che mi son ritrovata nel portafogli (sempre pieno di peso che impiccia ma quando servono mai!) per l'occasione ho compensato con rotolini di banconote ma… ma… boh, che dite? possono andare bene lo stesso?

lo scrigno del tesoro (3)

lo scrigno del tesoro (2)

in ogni caso, visto che solitamente nello scrigno dei pirati è più facile trovare dobloni e monete, direi che possiamo anche mettere solo pezzi di metallo, magari abbondando con quelle da 2 euro in modo da mettere insieme un discreto bottino…
però direi anche che per i nostri amati cuccioli la scatola di oggi non è proprio il massimo quindi per loro possiamo utilizzare un semplice contenitore di cartone (magari riciclando quello di un vecchio gioco) oppure una scatola da scarpe pitturata a "forziere" o abbellita più giocosamente con della carta colorata o dei washi-tape fantasia oppure adattandola di volta in volta alla ricorrenza del momento... 
se poi abbiamo un baule di dimensioni ordinarie, tipo questo (che però in questo periodo è in tutt’altre faccende affacendato e quindi mi è stato impossibile utilizzarlo, sigh…)

lo scrigno del tesoro (4)

si può invece far sorridere anche gli adulti, sposi novelli o meno, e in più, se servisse, e qui tornano in gioco i bimbi che così, durante una festa, sarebbero impegnati nella ricerca delle monete nella sabbia… o magari anche prima organizzando una caccia al tesoro vera e propria per trovare il baule stesso… e vi assicuro che, se la sabbia è bella asciutta, le monete sprofondano molto più di quel che possa sembrare a prima vista…

insomma un bel regalo ma… sudato… ve lo assicuro!

piaciuta l’idea? spero di sì e, come sempre, se trovate tempo, Vi aspetto nei commenti


ovviamente partecipo al linky della Dani



venite anche voi? oppure, se vi va, passate solo per un saluto e votate cliccando (dal suo blog)
sull'icona dell'idea che vi è piaciuta di più


prima di chiudere Vi ricordo, stavo per dimenticarmene anche me, che ci sono ancora in viaggio due libri, anzi in sospeso da me! chi li vuole si può prenotare qui

http://sinidemagali.blogspot.com/2016/11/il-blog-riparte-bookcrossing-MelissaHill-regalodaTiffany.html


un abbraccio, buona serata




venerdì 27 gennaio 2017

sciarpina triangolare con foglie

dopo aver superato indenne, o quasi, le Feste di fine/inizio anno e dopo aver sistemato la questione commenti-noreply (speriamooooo e anzi chiedo di nuovo scusa per il pasticcio accaduto negli ultimi post e ri-confermo per l’ennesima volta che rispondo sempre a tutti i commenti pubblicati e quindi se non ricevete risposta è solo per problemi tecnici che non sempre dipendono da me 😻) eccomi finalmente tornare al blog… con tempi sempre più lunghi di quel che vorrei e che mi riprometto ogni volta di accorciare, ma… soliti ma… la Vita e il lavoro in questi mesi mi assorbono tutto il tempo e le energie... a volte piacevolmente a volte meno, perché preferirei di sicuro esser più presente in rete, sia nel blog che nelle chat con le amiche, ma come già spiegato in altre occasioni, per ora non posso ancora organizzare dei tempi fissi e regolari per la mia amata finestrella sul mondo… ma la speranza per il futuro non si spegne mai… 💖



oggi, visto che il freddo continua imperterrito, Vi faccio vedere una sciarpina che avevo fatto qualche annetto fa e che fa parte di tutti quei lavori da me spesso promessi e ancora mai pubblicati…
mi sono resa conto che sono veramente tante le creazioni in attesa… nelle scorse settimane son riuscita a riguardare alcuni vecchi post ed effettivamente avevo da terminare/migliorare una serie di dettagli e curiosità che di alcune nemmeno mi ricordavo più! soprattutto nei post iniziali, per inesperienza, ma anche negli ultimi dello scorso anno, prima della mia lunghissima pausa estivo-autunnale... 
una di sicuro è la marmorizzazione, di cui ho già fatto due puntate, qui e qui, ma che ancora non è finita, poi i cristalli, e tante altre che vi avevo anticipato… naturalmente nel frattempo non son stata ferma con le creazioni e così si sono aggiunti anche i nuovi lavori… sono una vergognosa insomma… cercherò di rimediare in tempi brevi! suvvia... non esageriamo, perché se sul rimediare non ho dubbi, dato che lasciar cose a metà a me non piace (magari ci metto un secolo e mezzo ma piano piano concludo ogni discorso aperto e, in questo caso, ogni puntata promessa) sui tempi brevi effettivamente il dubbio c’è e pure molto grosso… ma si sa: sono estremista in tutto o quasi e le mie pause bloggiche sono ormai diventate un rituale... ma non disperiamo, prima o poi pubblico tutto! 😅

sciarpa panna-viola a triangolo (2)

sciarpa panna-viola a triangolo (3)

sciarpa panna-viola a triangolo (4)

che poi, a dirla tutta, questa sciarpa fa proprio parte di tutti quei lavori più volte anticipati all’inizio della mia avventura bloggica… vista e subito sperimentata… ahimè come sempre solo fotina rubacchiata al volo nell’infinito magico Pinterest (quindi niente schema ne altro) e prova alla cieca, personalizzata a modo mio ovviamente… 
l’ho lavorata tutta a punti bassi (pieni e non come col chimerico è più leggiadro punto magalì, ve lo ricordate?) con tante foglioline colorate e righe sui toni dei miei amati vinaccia-lilla-ciclamino… con aumenti e diminuzioni messi a caso in fase di creazione, ma con regolarità per ottenere alla fine un perfetto triangolo scaleno volutamente allungato e assottigliato solo da un lato per poter fare più comodamente il giro del collo e lasciare magari una punta (più corta) sul davanti a copertura della scollatura…

sciarpa panna-viola a triangolo (5)

sciarpa panna-viola a triangolo (6)

sciarpa panna-viola a triangolo (7)

se vi piace e trovate un po’ di tempo, fatemelo sapere nei commenti (incrociamo le dita per le risposte) io vi rimando alla prossima “vecchia novità” che, a proposito di triangolo, forse sarà una borsa in velluto che avevo fatto per me qualche anno fa e di cui vado particolarmente fiera perché uno dei primi lavori con la nuova (all’epoca) macchina da cucire…

mucho besos



p.s.: come al solito le foto sono un dilemma... arrivate qui.. boh.. mah.. chissà cosa vedete voi? 👀